Sardegna nelle news Bitcoin: l’Associazione intervistata da Cointelegraph e Paymeabit sulle pagine di Smart Money

CoinTelegraphOggi la Sardegna è presente due volte nelle news del settore Bitcoin. Per una curiosa coincidenza escono nello stesso giorno due articoli che dimostrano la crescita dell’ecosistema legato al Bitcoin anche nell’isola.

Cointelegraph, una delle più importanti e principali pubblicazioni di settore a livello internazionale, specializzata in Fintech, Blockchain e Bitcoin, pubblica un intervista sull’attività dell’Associazione Bitcoin Sardegna, sullo spirito che la ispira e sugli obiettivi che si pone. La Sardegna si propone a livello internazionale, grazie al favorevole mix di clima e competenze, quale terreno fertile per la crescita di professionalità nel settore, e per la diffusione di una cultura dell’innovazione legata alla blockchain e alle criptovalute.

Smart Money, ramo dedicato al Fintech della prestigiosa testata StartupItalia! pubblica un articolo di approfondimento sulla startup sarda Paymeabit, e la sua selezione nel programma di accelerazione svizzero NexusLab, unica italiana selezionata e fra le 10 a livello internazionale.

paymeabit_logo«Su Paymeabit, chi crea contenuti (blog post, video) o gestisce gruppi (come su Facebook o Reddit) – spiega Giuseppe Laddomada CEO della startup – guadagna una piccola cifra direttamente dai propri utenti ogni volta che riceve un mi piace».  La startup è nata nel 2014 in Sardegna, ed è all’interno dell’incubatore The Net Value. «I due fondatori, Mauro Pili e Sergio Masala, sono due veterani dell’ICT e imprenditori seriali».

 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: